Immagine Menarini Baby

Comunicato stampa - Firenze, 9 febbraio 2012

A settembre apre l’asilo aziendale, pronte le pre-iscrizioni per i dipendenti
Intenso lavoro per riqualificare lo stabile a Campo di Marte

Rispettate le tempistiche annunciate a Settembre per l’asilo aziendale Menarini, che aprirà regolarmente per l’inizio del prossimo anno scolastico. I lavori stanno procedendo infatti secondo una tabella di marcia molto serrata, e presto i dipendenti della multinazionale del farmaco potranno rispondere ad un questionario ad hoc per manifestare il loro interesse ad avvalersi del servizio. “Siamo molto soddisfatti – spiega Ennio Troiano, Direttore delle risorse umane Menarinil’azienda si è impegnata a fondo per garantire un aiuto in più ai propri lavoratori, in particolare le donne madri che cercano con difficoltà di conciliare lavoro e famiglia. Abbiamo stanziato più di un milione di euro solo per la struttura di Via Marchetti, dove sorgerà il Menarini Baby, e garantiremo anche i fondi necessari per l’allestimento degli arredi interni e dello spazio gioco all’aperto”. A settembre dunque sarà inaugurato un asilo nido assolutamente all’avanguardia, dove oltre quaranta bambini, di età compresa tra i tre mesi e i tre anni, avranno a disposizione per i loro giochi uno spazio di 450 metri quadrati coperti, oltre al giardino di 120 metri quadrati, progettati con cura e attenzione per la sicurezza e la crescita dei più piccoli. “Stiamo realizzando un’operazione importante anche dal punto di vista edilizio – chiarisce Troiano - Non è facile, perché il punto di partenza era quello di una struttura esistente di tipologia industriale, attualmente la stiamo ristrutturando con gradualità ed impegno cercando di ridurre al massimo i disagi connessi alla presenza del cantiere in un così denso contesto urbano. In sostanza all’interno delle mura portanti (le uniche a rimanere in piedi) dello stabile di Campo di Marte stiamo pian piano convertendo tutto a “misura di bambino”. Tutta l’operazione si sta svolgendo in piena sintonia con il Comune di Firenze, che avrà dei posti riservati per i cittadini. Proprio in questi giorni saranno aperte le pre- iscrizioni che ci permetteranno di capire la mole di richieste per questo servizio e programmare le attività successive. Siamo veramente felici di poter contribuire a creare nuovi posti negli asili nido, sia per i nostri dipendenti che per tutti i fiorentini”. “L’iniziativa di Menarini – ricorda Rosa Maria Di Giorgi, Assessore all’Educazione del Comune di Firenze –, con un investimento diretto a rafforzare i servizi educativi per la prima infanzia sul territorio, rappresenta un intervento molto importante per la nostra città. Il nuovo asilo nido, infatti, sarà un ulteriore aiuto per consentirci di abbattere le liste di attesa comunali, uno dei principali obiettivi che ci siamo posti come amministrazione. In questi anni abbiamo cercato di attivare sinergie positive con le principali realtà imprenditoriali e con le istituzioni del territorio, proprio per implementare i servizi per la prima infanzia, che costituiscono un aiuto fondamentale per le famiglie e un supporto per tutte le donne che lavorano”.

 

Comunicato Stampa 17 luglio 2012 >

Comunicato Stampa 9 febbraio 2012 >

Comunicato Stampa 16 settembre 2011 >